Forum >> Principianti >> Intercettare applicazione aperta e poi chiuderla

Pagina: 1

Buonasera, io avrei necessità di intercettare un specifica applicazione e se questa è aperta e non “ulizzata” da più di un “tot” di minuti .... la vorrei chiudere.
Che comandi posso utilizzare per verificare se è aperta e da quanto non la su usa ?
La cosa va fatta su sistema operativo Windows 10 e con Python 3.6 o successivi.

Grazie






--- Ultima modifica di trescon in data 2019-01-12 19:48:12 ---
------
Alberto
Ciao caro, usa psutil e/o subprocess e non dovresti avere grossi problemi.

Prova a scrivere qualche riga (ma proprio due ed hai finito), magari ci guardiamo insieme se hai dei dubbi.

Cya

Ciao, se uno avesse letto i link che hai mandato (letto = cercato di capire un inglese che non sai bene) e non ci avesse capito un TUBO ?

Da cosa potrei partire.

Grazie

------
Alberto
Ciao caro, prima di tutto ti do un consiglio: approfondisci l'inglese. Non solo per la sfera informatica, ma per tutto, almeno l'inglese è una lingua da cui non si può più prescindere. In ambito informatico poi... ancora di più.

Partivo da psutils perché lo trovo un ottimo progetto ed oltretutto è creato da un italiano (supportalo anche per questo. ;)), ma sono gusti personali non è obbligatorio passare da qui. In questa sezione della documentazione si affrontano i processi. Certo puoi usare tante altre librerie, anche già incluse in Python, qui è questione di gusti e di confidenza con la libreria. Nessuno ti vieta di usare os, anzi se trovi più semplice passare da quella fai pure, ma sappi che anche la documentazione ufficiale suggerisce che si tratta di una libreria superata in alcune sue parti, non a caso alcuni funzioni di os sono sostituite in favore di altre librerie, come subprocess. Tornando a noi, con psutils puoi identificare pid, nome processo, etc... e mandare i segnali per terminarli. Ovviamente devi essere in grado di farlo (avere i permessi), ma qui non conta Python o la libreria che usi, ma il sistema sul quale ti muovi, devi comprendere chi o cosa lancia i processi che intendi terminare.

Come ti dicevo con subprocess, che è una scelta più canonica se vogliamo, puoi fare tutto quello che chiedi, utilizzando semplici comandi (Popen). Si tratta di una libreria che è caldamente raccomandata, anzi capirne il suo funzionamento è vitale per il moderno programmatore Python.

Fai qualche prova, sono operazioni molto semplici da apprendere, si tratta di due o tre righe di codice in tutto, insomma cerca di buttarti, poi per altri dubbi siamo qui.

Cya
Direi psutil, non subprocess. Da quello che sembra l'OP ha bisogno di acchiappare al volo un processo che già esiste, indipendentemente dalla sua applicazione python. Subprocess ti serve per avviare (ed eventualmente terminare) processi "da dentro" la tua applicazione python.


Poi certo, se l'OP non è in grado di seguire la documentazione inglese di psutil, allora è un problema, ma temo che sia un problema che gli si ripresenterà di continuo, se vuole programmare.

https://pythoninwindows.blogspot.com/p/blog-page.html
Le mie guide: Come installare e usare Python su Windows - Progetti Python multilingua
Subprocess, potrà servire per killare l'applicativo in esecuzione. Ma di windows non ne so.


Pagina: 1



Esegui il login per scrivere una risposta.